Storia

L'Istituto scolastico E. Vendramini è presente a Bassano del Grappa (VI) dal 1948.

La sua istituzione si deve alla Congregazione delle Suore Terziarie Francescane Elisabettine, che ha così voluto essere presente nella città che ha dato i natali alla sua fondatrice Elisabetta Vendramini (1790 - 1860).

Suor Elisabetta si dedico' all'istruzione delle giovani orfane e povere. Negli anni la Congregazione da Lei fondata si occupò sempre più dell'educazione dei bambini, nei primi asili, e dell'assistenza agli anziani.

Le suore sono dette "elisabettine" in omaggio a Santa Elisabetta d'Ungheria.

L'Istituto Vendramini di Bassano è sorto come asilo infantile.

Nel 1956 all'asilo venne affiancata la scuola elementare ed il servizio di doposcuola.

Nel 1988 per iniziativa delle Congregazione, che sino ad allora aveva gestito in proprio l'Istituto, la scuola venne affidata ad una “comunità educante” coinvolgendo la Curia di Vicenza e i genitori dei bambini frequentanti. Nacque così l’Associazione Scuola Cattolica Elisabetta Vendramini (A.S.C.E.V.).

L’Associazione è senza scopo di lucro e gestisce la scuola secondo lo spirito cristiano e francescano della fondatrice.
È amministrata da un Consiglio Direttivo a cui si affianca il Consiglio d'Istituto.

Attualmente, la Scuola accoglie bambini dai tre ai sei anni, nelle tre sezioni della Scuola dell’Infanzia, ed alunni dai sei agli undici anni nelle cinque classi della Scuola Primaria.

Tra il 2003 ed il 2005 la struttura è stata ristrutturata ed ampliata.
Dispone oggi di numerose aule e laboratori, due ampie sale gioco, una luminosa palestra, una moderna cucina ed una confortevole sala mensa.

L'edificio è circondato da un ampio e curato parco.